Il geco e il cane

geco

Ho trovato questa storiella in un blog e mi è piaciuta. Vorrei condividerla con voi.

Immaginiamo un posto non troppo freddo, ma neanche troppo caldo. L’autore, per dare l’idea, parla di una casetta in Ohio.

In questa casetta abitano un cane e un geco. Il cane è un husky, un animale abituato al clima rigido dell’estremo nord. Il geco è una piccola creatura a sangue freddo, che predilige i climi caldi.

Il cane tiene sempre l’aria condizionata accesa. Il clima dell’Ohio è fin troppo temperato per uno abituato a scorazzare in mezzo alla neve.

Il geco è troppo piccolo per riuscire a regolare la temperatura del condizionatore, quindi deve per forza vivere alle condizioni stabilite dal cane e nella casetta patisce il freddo.

Il geco non ha mai vissuto in nessun altro posto, quella casetta è tutto il suo mondo, ma in quel mondo non vive affatto bene. Pensa che le cose potrebbero essere diverse, che forse dovrebbero esserlo.

Ma quando fa notare al cane che la temperatura è troppo bassa e che lui sta male a causa del condizionatore, il cane lo ignora: per lui la parola freddo non ha il medesimo significato che ha per il geco.

Il geco prova a spiegare al cane il suo disagio: “Come ti sentiresti se fossi io ad abbassare la temperatura senza chiedere il tuo permesso?” La risposta del cane è: “A me starebbe bene.”

Il geco non ha nessuna possibilità di far comprendere al cane il suo problema; non esiste un modo per fargli percepire il freddo così come lo percepisce lui, perché il cane è un grosso husky e lui un piccolo geco a sangue freddo.

Il cane non si rende conto che il fatto di poter gestire la temperatura della casa è un suo privilegio.

tumblr_lwonenyDcG1qgajito1_500

Informazioni su il ricciocorno schiattoso

Il ricciocorno schiattoso si dice sia stato avvistato in Svezia da persone assolutamente inattendibili, ma nonostante ciò non è famoso come Nessie.
Questa voce è stata pubblicata in riflessioni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...