Gli shorts non stuprano

Un altro genere di comunicazione ha lanciato una campagna ed io aderisco. Ecco i miei shorts:

Photo_00005Nel caso qualcuno dubitasse che sono proprio io, vi faccio vedere anche il lato B:

Photo_00010Li ho comprati apposta, poco fa. E li invierò a a questi indirizzi mail: tortarolo@ilsecoloxix.it e redazione@ilsecoloxix.it.

Credo che dovremmo farlo tutti.

Alessandra Costante, Segretaria dell’associazione ligure dei giornalisti, ha commentato:

questa satira è violenza e io concordo in pieno.

Come definire questo autoproclamatosi giovane talento della letteratura, che – appostato come un satiro – osservando un gruppo di adolescenti che si tirano i gavettoni si chiede compiaciuto “cosa vorranno ottenere”, per poi lasciarci intendere che ciò che meritano di ottenere è uno stupro?

Anche io, quando frequentavo le medie, avevo un paio di shorts e uno dei più bei ricordi degli anni di scuola è proprio quell’ultimo giorno, quando al suono della campanella correvamo tutti al parco cittadino per dare inizio alla guerra dei gavettoni e festeggiare così l’inizio delle vacanze estive.

Non c’è niente in un corpo umano che giustifichi un qualsiasi atto di violenza contro di esso.

Mi auguro che parteciperete numerosi, uomini e donne: liberiamoci della vergogna che questo signore vorrebbe gettare sui nostri corpi, rispediamola al mittente.

Che si vergogni lui.

Annunci

Informazioni su il ricciocorno schiattoso

Il ricciocorno schiattoso si dice sia stato avvistato in Svezia da persone assolutamente inattendibili, ma nonostante ciò non è famoso come Nessie.
Questa voce è stata pubblicata in attualità, notizie, riflessioni, società e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Gli shorts non stuprano

  1. pinzalberto ha detto:

    Spero che li utilizzerai come pigiama, sono veramente brutti! 🙂 In compenso complimenti per il lato B……

  2. Pingback: Gli shorts non stuprano. Gli stupratori stuprano. | fuckedupgirl

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...