The ultimate insult

“What’s the worst possible thing you can call a woman? Don’t hold back, now.
You’re probably thinking of words like slut, whore, bitch, cunt (I told you not to hold back!), skank.
Okay, now, what are the worst things you can call a guy? Fag, girl, bitch, pussy. I’ve even heard the term “mangina.”
Notice anything? The worst thing you can call a girl is a girl. The worst thing you can call a guy is a girl. Being a woman is the ultimate insult. Now tell me that’s not royally fucked up.”
― Jessica Valenti, Full Frontal Feminism: A Young Woman’s Guide to Why Feminism Matters

Qual è la cosa peggiore che puoi dire ad una donna? Non tirarti indietro adesso. Stai pensando, probabilmente, a parole come puttana, cagna, troia (ti ho chiesto di non trattenerti!) vacca.

Ok, adesso, qual è la cosa peggiore che puoi dire ad un uomo? Frocio, femminuccia, cagna, figa. Ho sentito persino il termine “mangina” (da “man”, uomo, e “vagina”).

Cosa noti? La cosa peggiore che puoi dire ad una ragazza è che è una ragazza. La cosa peggiore che puoi dire a un ragazzo è che è una ragazza. Essere una donna è l’insulto peggiore. Dimmi se tutto questo non è una sontuosa merda.

troia

Advertisements

Informazioni su il ricciocorno schiattoso

Il ricciocorno schiattoso si dice sia stato avvistato in Svezia da persone assolutamente inattendibili, ma nonostante ciò non è famoso come Nessie.
Questa voce è stata pubblicata in attualità, in the spider's web, riflessioni, società e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

23 risposte a The ultimate insult

  1. Cinzia ha detto:

    Ma davvero questo ha una figlia?
    Se sì, a lei tutta la mia comprensione e solidarietà… resisti nessuno è per sempre.

  2. onnisciente ha detto:

    ce ne fossero di giornalisti come barnard

  3. onnisciente ha detto:

    giornalisti che hanno l’onestà intellettuale di barnard ce ne sono pochissimi

  4. onnisciente ha detto:

    non è sessista, ha semplicemente capito che le donne non sono migliori degli uomini (neanche peggiori)… leggendo questi due articoli si può notare la sua “conversione”
    http://linedrive.wordpress.com/2010/09/07/paolo-barnarddonne-leggete-se-ce-la-fate-poi-lapidate-massimo-fini/
    http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=783

    • “E’ una donna, perdonatela” non è una frase ambigua o interpretabile.
      Se una “troia” che scrive “cazzate” andrebbe perdonata in quanto donna, implica che le donne, poiché donne, non possono fare a meno di essere delle troie che fanno cazzate: e questo è sessismo.

      Ti faccio un esempio al contrario, così chiariamo: “Ma che glielo spiego a fare a onnisciente, ha il pene, ovvio che non capisce un cazzo!” Ecco, se ti avessi risposto così, sarei stata sessista come Barnard.

      • onnisciente ha detto:

        ma quella è una provocazione, barnard è così, lo fa sempre, a prescindere dall’argomento… lui in passato considerava le donne migliori degli uomini, poi le esperienze della vita hanno fatto vacillare questa sua convinzione… la sua è la classica reazione di chi ha ricevuto una grande delusione proprio in virtù dell’alta considerazione che aveva delle donne…

      • Un persona può essere infelice, delusa e disillusa quanto le pare, ma questo non credo legittimi il sessismo.

    • IDA ha detto:

      Come non è sessista? é sessista e neppure poco.. (vera o finta che sia la frase). Se aveva delle false convinzioni, (le donne migliori degli uomini) sono problemi suoi, perchè le donne tanto meno le femministe l’hanno mai detto.. Solita presunzione e arroganza maschile, si elabora teorie del cazzo.. senza fare la cosa più importante: ascoltare le donne! Poi provocazione, verso chi? Verso le donne? A quale scopo?

      • onnisciente ha detto:

        Pensare che le donne facciano schifo quanto gli uomini è sessista?Comunque fai attenzione, potresti essere accusata anche tu di sessismo quando scrivi “Solita presunzione e arroganza maschile…”

      • Intanto “quanto gli uomini” non sta scritto da nessuna parte… e poi non fanno schifo né gli uomini né le donne; ci sono individui che fanno schifo, ma mi piace pensare che non siano la maggioranza.

      • onnisciente ha detto:

        Mi riferisco a questo “Le donne sono al 99% esseri mediocri, solo capaci di creare miseria ai propri figli o al mondo. Purtroppo hanno quello che hanno fra le gambe. E ok. Ma non fosse per quello, e per la cultura di sinistra dei Pddini cerebromancanti, sapremmo come giustamente apostrofarle. Al 99%. Così come meritano gli uomini al 99%. Solo che…

        … Se si scrive che gli uomini sono al 99% dei porci disumani o troppo stupidi per esistere, nessuno dice nulla. Se lo dici delle donne… Uhhhhhhhhh!

        Firmato e ratificato da Paolo Barnard.”

      • “Se si scrive che gli uomini sono al 99% dei porci disumani o troppo stupidi per esistere, nessuno dice nulla.” E chi avrebbe scritto che gli uomini sono al 99% dei porci disumani? Nessuno, proprio nessuno. Questo genere di discorsi ricorda la favola di Esopo del lupo e dell’agnello:
        Un lupo vide un agnello vicino a un torrente che beveva, e gli venne voglia di mangiarselo con qualche bel pretesto.
        Standosene là a monte, cominciò quindi ad accusarlo di sporcare l’acqua, così che egli non poteva bere.
        L’agnello gli fece notare che, per bere, sfiorava appena l’acqua e che, d’altra parte, stando a valle non gli era possibile intorbidire la corrente a monte.
        Venutogli meno quel pretesto, il lupo allora gli disse: “Ma tu sei quello che l’anno scorso ha insultato mio padre!”
        E l’agnello a spiegargli che a quella data non era ancora nato.
        “Bene” concluse il lupo, “se tu sei così bravo a trovare delle scuse, io non posso mica rinunciare a mangiarti.”

    • IDA ha detto:

      Mi Dai una definizione di sessismo? La frase incriminata era un’altra..
      La forma di discriminazione, parte già dalla logica di dover stabilire se è meglio il maschio o la femmina, uomo o donna, dimenticando che siamo una specie unica, e i pregi e i difetti sono comuni. Non mi riparo dietro “la provocazione”, ma quando parlo di presunzione e arroganza maschile, non parlo del genere “uomo”, ma del dominio maschile. è il patriarcato il dominio che fa una discriminazione, non io che lo chiamo per nome..

  5. Cinzia ha detto:

    Scusate, ma non erano le donne irragionevoli e irrazionali perché travolte dalle passoni, incapaci di distinguere i propri sentimenti da ciò ch’è giusto o sbagliato?????????
    Vittime di quella cosa chiamata “isteria” … uno che deluso dalle donne che ha incontrato comincia a chiamare la figlia troia, bha!
    Insisto, ma davvero esiste una sfortunata che ha la disgrazia di doverlo definire padre???

  6. onnisciente ha detto:

    faccio un esempio: quando obama vinse il nobel per la pace, se avessi dovuto scrivere un articolo a riguardo l’avrei intitolato più o meno così: “Anche Hitler meritava il premio nobel per la pace”
    naturalmente non è il mio pensiero, si tratta di una provocazione diretta a far notare come sia assurdo premiare una persona macchiatasi di crimini contro l’umanità…. seguendo il tuo ragionamento sarei stato etichettato come un nazista…
    quindi il messaggio che ha voluto far passare barnard è che le donne non sono migliori degli uomini solo perché donne

  7. Paolo ha detto:

    Barnard ha smentuto, dice che è un fake:
    http://paolobarnard.info/pb/barnard-fake-su-twitter/

  8. maria serena ha detto:

    che cazzo vuol dire che è rimasto deluso dal fatto che le donne non sono migliori degli uomini? sono annnnnnniiiiiiii che noi rivendichiamo PROPRIO l’uguaglianza e la parità! perchè vedete,a noi ci crescono dicendoci in mille modi espliciti e non che gli uomini sono migliori delle donne….e ci accorgiamo presto che questo non è vero,perciò invochiamo l’uguaglianza a gran voce,mentre il signore in questione e tutti quelli che lo appoggiano pensano che se le donne non son migliori di loro,allora son peggiori,non je passa manco per l’anticamera del cervello che esiste una via di mezzo chiamata PARITA’! e sì,se dice di doverla perdonare per ciò che è,cioè una donna,allora vuol dire che considera l’essere una donna un deficit,quindi è maschilista e sessista….e delle sue delusioni pora stella non ce ne frega un beato cazzo
    scusate il solito francese che mi esce dalla tastiera

  9. paolam ha detto:

    Ommadò, dunque, cotesto imbecille è pure giornalista? E pure famoso? Nihil admirari, dice il poeta. Non so.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...