25 parole di donna

Ricevo e diffondo il comunicato stampa sull’evento “25 parole di donna”:

25

San Possidonio, 28 Novembre 2014

“25 Parole di Donna”: scrittori e artisti scendono in campo contro la violenza di genere
Domenica 30 Novembre, una maratona tra Performance, Arte&Colore al Centro “La Bastìa”

Oltre trenta scrittori e artisti scendono in campo contro il femminicidio, domenica 30 novembre, dalle 14.30, al Centro “La Bastìa” di San Possidonio. L’evento s’intitola “25 Parole di Donna – Performance, Arte&Colore contro la violenza di genere” ed è ideato e organizzato da Roberta De Tomi, Angiolina Gozzi in collaborazione con il CPO-CUP (Commissione Pari Opportunità del CUP) di Modena, il collettivo GioI ER (Giornaliste e Operatrici dell’Informazione dell’Emilia Romagna) e lo scrittore e blogger Roberto Baldini. “25 Parole di Donna” è patrocinato dall’UCMAN (Unione Comuni Modenesi Area Nord) e dal Comune di San Possidonio.
Nell’occasione parteciperanno scrittori, locali e non, che leggeranno i propri contributi, scritti per l’occasione, diventando protagonisti di una vera e propria maratona performativa in cui le diverse forme artistiche troveranno ampia espressione. È previsto anche l’intervento di Gianna Morselli, dell’Associazione VivereDonna Onlus di Carpi, che verrà intervista da Angiolina Gozzi sul tema “Violenza alle donne. Cosa è cambiato?”. Inoltre sarà presente il regista Guido Casoni, che effettuerà riprese audio-video, nella prospettiva della realizzazione di uno “spot” intitolato “Scrittori e artisti contro la violenza alle donne”.

«Il numero 25 del titolo – spiegano Roberta De Tomi e Roberto Baldini – fa riferimento al 25 Novembre, ovvero alla Giornata Mondiale della Violenza alle donne. “25 Parole di Donna” nasce in relazione a questa data, con l’obiettivo di creare un momento di sensibilizzazione sul tema, valorizzando la creatività di autori e autrici di scritti legati a diversi generi letterari. Racconti, poesie, brani teatrali e altro: non poniamo limiti all’espressione dei partecipanti, se non quelli legati alle tempistiche. Ogni partecipante ha infatti a disposizione circa dieci minuti per leggere il proprio contributo, proponendo anche intrecci con altre discipline artistiche. Quello che ci ha sorpreso, è stata l’ampissima partecipazione delle persone che, attraverso i loro lavori, hanno fornito preziosi spunti di riflessione sul tema, sviluppato da ciascuno con grande sensibilità e in maniera personale».
«Cruciale è la scelta della location, ovvero il Centro “La Bastìa” a San Possidonio, comune del cratere. – sottolinea Angiolina Gozzi – Oltre a essere l’occasione per sensibilizzare il pubblico in maniera creativa sul tema della violenza alle donne, “25 Parole” diventa l’occasione per creare un momento di aggregazione e di valorizzazione di uno dei comuni colpiti dal terremoto del maggio 2012».
Nell’occasione non mancheranno performance a sorpresa e il momento informativo con l’Associazione VivereDonna Onlus.
«25 Parole di Donna – concludono gli organizzatori – è un vero e proprio contenitore di proposte artistiche, nonché un’occasione di elaborazione creativa che valorizza la cultura in tutti i suoi aspetti, a partire dalla peculiarità del territorio in cui si svolge».

«Uno speciale ringraziamento va alla Bastìa, per l’ospitalità, al CPO-CUP e a GioI ER per il sostegno, all’UCMAN e all’Amministrazione Comunale di San Possidonio, per i patrocini. E un grazie agli autori, agli artisti e a VivereDonna Onlus».

All’allestimento di “25 Parole di Donna” collabora anche Mia (Manuela Idee&Accessori). L’ingresso è libero. Al termine della maratona performativa, intorno alle 18.30, è previsto un aperitivo. L’evento terminerà intorno alle 19.

Comunicato a cura di: Angiolina Gozzi e Roberta De Tomi
Info: wordsonly14@gmail.com
Cell: 334.5052090

Ordine lettura per “25 Parole di donna”

NB: Gli orari sono indicativi, in quanto alcune letture si svolgono in un arco di tempo inferiore ai 10 minuti. Per la lettura di Gemma Messori si possono prevedere anche 5/10 minuti in più, in quanto accompagnata da una performance specifica. L’orario di inizio potrebbe subire variazioni legate a questioni logistiche. Nel caso, le letture previste all’inizio, di autori non fisicamente presenti, potranno essere spostate verso la fine dell’evento. Agli autori presenti si chiede cortesemente di rispettare il termine dei 10 minuti. In caso di problemi, dubbi e particolari richieste, si chiede di rivolgersi all’organizzazione. Nel corso di questi giorni potrebbero essere inseriti nuovi partecipanti, che verrebbero proposti all’inizio, o dopo l’evento dell’associazione VivereDonna Onlus.

Allestimento scena. Alcune sedie, un tavolo, un paravento realizzato con un lenzuolo.
L’ambiente include anche 5 quadri di Marzia Maria Braglia, artista e lettrice con una poesia.

Musica composta ed eseguita da: Ingrid Baraldi

Artisti visivi: Marzia Maria Braglia e Doriano Ghidotti (lui con action painting per alcune letture)

Ore 14.20: lettura pre-evento per rompere il ghiaccio. Si leggeranno i testi degli autori non presenti fisicamente. (Musica per raccogliere le persone)

1) Loriana Lucciarini – “Una carezza rosso sangue” – racconto (non presente). Lettura fatta da lettrice con fazzoletto rosso.

14.25 Presentazione dell’evento (5 minuti).

2) Antonella Cavallo – “Malamore” – racconto (non presente). Lettrice seduta su sedia poi si alza.

3) Giusy Del Vento – “Svegliarsi a Gaza” – Poesia (non presente). Lettrice tiene in mano un pezzo che rappresenta un mattone.

4) Sonja Radaelli “Pasta e fagioli!” – racconto – (non presente) Lettrice con scatola.

5) Sachi Osti Merizzi – “Monologo” (non presente). Lettrice vestita di scuro (questa lettura potrebbe essere inserita dopo l’intervento dell’Associazione VivereDonna Onlus)

6) Mabi Col – 3 Poesie tratte da “Le parole delle donne” (non presente) (questa lettura potrebbe essere inserita dopo l’intervento dell’Associazione VivereDonna Onlus)

(Musica)

Ore 14.50: Inizio letture di autori presenti

7) Luigi Golinelli – “Donna”, “A te” – due poesie 14.50

8) Marzia Maria Braglia – Poesie 14.55

9) Maria Caterina Targa – Poesie – 15

10) Carlo Zanutto – Poesie – 15.10

10) Rosario Castronuovo – “Il paese di paglia” – Racconto – 15.20

11) Luciana Tosi – 3 Poesie dialettali – 15.30

(Musica)

12) Valeria Raimondi – 5 Poesie – 15.40

13) Artemide Baraldi – brano tratto da “Il castello delle amazzoni” 15.50

14) Gemma Messori – “La violenza nel mito” – Testo teatrale 16

(Musica)

15) Antonella Iaschi – Poesie + brano dal romanzo “Parigi per sempre” – 16.10

16) Massimo Vaccaro – Poesie 16.20

17) Manuela Paltrinieri – “Diario di una ragazza perbene” – racconto 16.30

(Musica)

18)Associazione Culturale Poetineranti = 8 persone – Poesie e racconti vari 16.40-17.40 (performance Roberta inclusa)

(Musica quando Roberta si stacca – Performance di 5 minuti con musica e action painting di 2-3 minuti)

19) 17.40 – Intervista Gianna Morselli – Associazione VivereDonna

20) Coro voci libere con brani dedicati alle donne 18.20

Advertisements

Informazioni su il ricciocorno schiattoso

Il ricciocorno schiattoso si dice sia stato avvistato in Svezia da persone assolutamente inattendibili, ma nonostante ciò non è famoso come Nessie.
Questa voce è stata pubblicata in attualità, notizie, società e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...