Il documento segreto (sottotitolo: metticelo un po’ di tabacco in quello che fumi)

hate-group

In questi tempi bui, in cui è facile cedere alla depressione, voglio condividere con voi la grassa risata che mi sono fatta stamattina quando una mia amica mi ha consigliato questo articolo del sito A Voice For Men.

Paolo Cavallari, il 31 gennaio di quest’anno, pubblica una notizia bomba: una setta segreta di negazionisti della Pas  – sindrome d’alienazione genitoriale – starebbe “cercando di convincere magistrati e operatori che non è possibile manipolare un figlio ad odiare un genitore (padre o madre).”

I componenti di questo ristretto gruppo supersegreto – almeno così dice un adepto pentito, che chiameremo MARIO per non svelare la sua identità e mettere a rischio la sua incolumità – conserverebbero un misterioso documento supersegreto, che consiste in una lista supersegreta … di link.

Esatto: link. Una supersegretissima lista di url di pagine internet, pagine internet pubbliche, reperibili da chiunque in grado di digitare delle parole in un motore di ricerca, come potete verificare a questo link (che non è segreto).

Il nostro eroico MARIO, sfuggito a questa rete di furbissime spie, ha deciso di rendere note al pubblico di A Voice For Men le segretissime fonti “anonime” del loro perverso pensiero. E’ ora che la gente sappia: spargete la voce! Ci sono dei cospirazionisti che si passano in segreto dei link!

E’ chiaro che sono persone pericolosissime.

Sono sicura che siete felici quanto me che MARIO si sia salvato. Ti siamo vicini MARIO! Ce la farai! Tieni duro! Sei al sicuro adesso!

Un grazie a Paolo Cavallari, per aver salvato MARIO dalle grinfie del segretissimo gruppo e per aver portato alla luce l’esistenza delle fonti “anonime” dei negazionisti della Pas.

E ricordate: i rettiliani sono fra noi. Le scie chimiche ne sono la prova.

Sul tema cospirazioni in rete:

L’articolo fantasma

Sam e Bunny – parte I

Sam e Bunny – parte II

Annunci

Informazioni su il ricciocorno schiattoso

Il ricciocorno schiattoso si dice sia stato avvistato in Svezia da persone assolutamente inattendibili, ma nonostante ciò non è famoso come Nessie.
Questa voce è stata pubblicata in affido e alienazione genitoriale, in the spider's web, società e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a Il documento segreto (sottotitolo: metticelo un po’ di tabacco in quello che fumi)

  1. primavera ha detto:

    ho dato uno sguardo a A voice for men (per mia fortuna mai fatto prima!) e mi chiedevo: ma con una statistica cosi drammatica come quella italiana sul femminicidio, come si permette l’esistenza di un tale schifo in rete?
    Controlli non ce ne sono? Questi istigano alla violenza oltre che dicono una marea di pericolose cazzate. Veramente assurdo!

  2. primavera ha detto:

    Mamma miaaa!!!!

  3. Andrea Mazzeo ha detto:

    Ricciocorno, perdonami il turpiloquio, ma questi sono proprio dei coglioni patentati. Il documento non è per niente segreto, è pubblicato da tempo sul mio sito:
    http://www.alienazionegenitoriale.org/docu/link.pdf
    Inoltre lo distribuisco a tutti i convegni cui partecipo. Sono proprio degli imbecilli, non ho altri termini per definirli.
    Dr Andrea Mazzeo
    Medico-Chirurgo
    Specialista in Psichiatria

    • Andrea Mazzeo ha detto:

      Confermano purtroppo di essere dei perfetti imbecilli. Il testo word porta la data recente perché in quella data l’ho aggiornato correggendo alcuni link che erano stati modificati. E ovviamente non ho alcun interesse a che il documento resti segreto (tra l’altro il gruppo dove l’ho postato è un gruppo chiuso non un gruppo segreto, so che ci sono degli infiltrati e mi diverto a sfotterli); il documento DEVE circolare il più possibile, è grazie anche a questo documento che molta gente ha preso coscienza della porcheria della PAS. Quindi grazi ai misogini che lo stanno divulgando, io non ci sarei riuscito, stanno dando un grosso contributo a distruggere per sempre la PAS.
      PS
      Le associazioni di padri separati ormai hanno rinunciato a portare avanti la PAS; continuano a parlarne alcuni psicologi e psichiatri-neuropsichiatri infantili che hanno costruito le loro fortune professionali su questa spazzatura e non vogliono rinunciare ai soldini che la PAS porta loro. E ovviamente continuano a parlarne i padri violenti e abusanti. Ormai è matematico, se uno ricorre alla PAS è un padre violento o abusante. O se è un tecnico non vule rinunciare a far soldi sulla pelle dei bambini.

  4. Ellie ha detto:

    Primavera@ è quello che mi chiedo anche io, come è possibile che siti simili ad A Voice For Men, Uomini3000 ma anche GnoccaTravel e molti altri, rimangano aperti. Il problema poi, come questo articolo dimostra, è che le loro chiacchiere non rimangono confiniate, ma sono vera e propria propaganda disinformativa, che alla fine arriva in politica, nei tribunali, per strada. Allibita.

    • Ellie ha detto:

      *confinate, scusate

      • In Spagna: http://www.elmundo.es/espana/2014/12/28/549efdf3268e3ed01a8b457b.html?cid=SMBOSO25301&s_kw=facebook
        “Il Governo emenderà l’art.510 del Codice Penale per sanzionare l’apologia machista.
        E’ stata aggiunta oltre alle diverse discriminazioni già presenti nel citato articolo ( omofobia o contro le identità di genere – transessuali) quella per “ragioni di genere”, come sanzionatoria della violenza machista, con una pena che prevede ” il carcere e da uno a quattro anni e una multa da 6 a 12 mesi, per chi fomenta, promuove, incita direttamente o indirettamente o distribuisca diffonda o venda scritti, contro un gruppo o una persona per ragioni di genere”.
        ”Si tratterà – spiega la delegata del governo contro la Violenza di Genere, Blanca Hernández, di includere qualunque comportamento che supponga violenza di genere, in un senso più ampio, intesa come violenza contro la donna per il solo fatto di essere tale, come rileva l’ONU”.
        Marta González lancia la casistica. “Alcune associazioni di padri separati scrivono che le denunce in Spagna sono false [0.020%, invece, per la Procura di Stato) e che le donne denunciano per prendersi tutto.Questi gruppi con la nuova ammenda, potranno essere adesso perseguiti”.
        Se il Parlamento approverà l’emendamento governativo, sarà punibile con il carcere o con un’ammenda,la giustificazione o apologia del reato, l’umiliazione o il disprezzo, l’incitamento o la promozione dell’odio, il favoreggiamento di un clima di ostilità o di produzione di materiale che dà luogo a questi comportamenti …per ragione di genere.”

  5. Ellie ha detto:

    Mi dai una buona notizia, Riccio. Finalmente qualcosa si sta muovendo.
    Qui l’unica azione in tal senso che ho visto è stata una petizione per la chiusura di Gnoccatravel, che però, credo, non ha mai raggiunto le firme necessarie. Ovviamente, meglio che nulla, anche se questo meglio è un po’ poco e si potrebbe fare molto di più. Grazie invece a te per come curi questo blog e “tieni duro”!:)

  6. primavera ha detto:

    Qualcosa si muove Sì..mai in Italia però dove il re denaro la fa da padrone!
    Un applauso al grande prof Mazzeo e anche al suo quantomai necessario turpiloquio😄

  7. IDA ha detto:

    Lo sapevo, basta assentarsi per un po’ dal web e vi divertite subito.
    Vediamo: Io non ho capito molto sul cosa vogliono dimostrare.. i link pubblicati possono essere scientificamente “inconsistenti”, come sostengono, ma non mi sembra di aver scorto nessuna pressione verso il mondo scientifico o negare un’evidenza. Non a caso parlano di “propaganda”, e naturalmente la propaganda giusta è solo la loro, è una logica totalitaria che ricorda molto Putin.. Ho letto che un tuo commentatore parlava di epistemologia, cioè metodi e fondamenti della conoscenza scientifica, (almeno credo che voglia dire questo, epistemologia, ho difficoltà solo a pronunciare il nome) quindi se il mondo scientifico, sopporta che non ci sono fondamenti scientifici sull’esistenza della PAS, perché gli elementi e le prove sono inconsistenti, non spetta al mondo scientifico trovare nuovi elementi, ma ai sostenitori della Pas, verificare con nuovi studi, con nuove ricerche, ecc.. Se io sostengo che i Venusiani si preparano ad invadere la terra, il mondo scientifico mi ride dietro, mi dirà che su Venere non c’è vita, dal momento che non c’è acqua, e la gravità e la densità dell’atmosfera fanno si che la luce del sole non arrivi sulla superficie. Sta a me dimostrare che può esistere la vita anche senza acqua e luce, non al mondo scientifico che ha altro a cui pensare. Improprio è l’accostamento con Wikileaks, anche perché, oltre ad aver pubblicato un segreto di Pulcinella, come ho detto, quello è un link di chi è concorde con il mondo scientifico, e non vi sono pressioni verso il mondo scientifico..Quindi l’accostamento serve solo a dare importanza ad una tesi senza fondamento. Improprio è anche il termine “negazionismo” riferito alla PAS. Negazionismo indica quella corrente antistorica e antiscientifica che nega l’esistenza di un fatto accertato o di un elemento dimostrato. Ma la PAS non è un elemento dimostrato, quindi non si può negare. Perciò antiscientifico è chi sostiene la PAS e non chi la nega.
    Poi ho visto che hanno aggiornato il post un paio di volte.. L’ultimo è particolarmente divertente:
    “l’autore della lista sostiene che “il documento è pubblicato da tempo sul mio sito“. Scaricate il documento, apritelo con Adobe Reader. Si può vedere in che data quel documento pdf è stato creato, ecco la schermata, che dimostra che il documento è stato creato in data 3 febbraio 2015 ad ore 21.48, 6 minuti prima del commento che da dei coglioni patentati agli autori di questo blog.”
    Creato il: stà alla data del commento sul tuo post del Dr. Andrea Mazzeo, non all’origine del documento.
    Quello che pubblicano loro, Creato il: corrisponde alla data del post. Se quello del commento è un falso, anche quello che hanno pubblicato loro è un falso.
    L’aggiornamento termina con: “Quindi invece che di coglioni patentati parlate di fonti accademiche e dei loro contenuti, se potete farlo.”

  8. AAA ha detto:

    Secondo google l’articolo è ALMENO del 2012…
    https://www.google.it/search?q=http:%2F%2Fwww.alienazionegenitoriale.org%2Fdocu%2Forrore.pdf&cad=h

    cosa mi dice che non fosse presente anche nel 1999?

    infatti questa è una dimostrazione inutile, in quanto le date presenti in rete possono dimostrare che quell’articolo sia presente ALMENO a partire da tali date, non possono dimostrare che prima non esistesse.

    Buona pappa

    • Andrea Mazzeo ha detto:

      Ma infatti, come ho detto sopra. È chiaro che periodicamento lo aggiorno perché i siti citati vengono periodicamente aggiornati e i link cambiano. Purtroppo non sanno più a cosa attaccarsi. Sono i soliti che invece di pensare a ricostruire un rapporto affettivo con i loro figli non hanno di meglio che lagnarsi sul web e mettersi a fare cyberstalking contro qualcuno.

      • AAA ha detto:

        Grazie, tenevo a specificare perché su Avoiceformen si sono attaccati alla data. Sarebbe carino che facessero un altro Post Scriptum, vi ho copincollato il commento.

        Buona pappa

  9. paolam ha detto:

    Ecco cosa mi ricordava il principio dell’affido condiviso, grazie all’ultima considerazione di Andrea Mazzeo che mi ha permesso di recuperarlo: mi ha sempre fatto pensare alla madre finta del giudizio di Salomone, quella che, pur di avere ragione sulla madre vera avrebbe fatto squartare un ragazzino, quello che asseriva fosse suo figlio.

  10. primavera ha detto:

    Già, peccato però che quella era una madre finta mentre questi sono padri veri almeno biologicamente e i figli li vogliono far “squartare” lo stesso perfino insieme alle madri!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...