I bambini hanno bisogno di essere protetti dai genitori abusanti

Tratto da Child custody justice, di Lundy Bancroft

lundy_bancroft

La nostra società, attualmente, sta inviando alle madri un messaggio follemente contraddittorio.  Si dice alle madri, “Se il padre dei vostri figli è violento o maltrattante, verso di voi o nei confronti dei vostri figli, dovete lasciarlo, per fare in modo che i vostri figli non siano esposti al suo comportamento.” Ma nel momento in cui la madre lascia un uomo violento, la società molte volte sembra fare un brusco dietro-front, e afferma: “Ora che ti sei separata da un uomo maltrattante, è necessario che i tuoi figli lo incontrino. Solo ora è necessario che li lasci da soli con lui, ora che non puoi più essere lì con loro a controllare se va tutto bene.”

Che cosa vogliamo? Vogliamo che le madri di proteggano i loro bambini dalla violenza, o no?

Il triste risultato di questa contraddizione è che molte madri che prendono misure assolutamente adeguate a proteggere i loro bambini dall’esposizione agli abusi vengono insultate da chi opera in ambito giudiziario, aspramente e disonestamente criticate e messe in ridicolo nelle valutazioni per l’affido e nelle valutazioni psicologiche, quindi costrette a lasciare che il loro bambini entrino in contatto senza supervisione con dei padri maltrattanti, o viene addirittura predisposto che vengano affidati a questi padri.

E a volte queste sentenze vengono emesse a dispetto di prove schiaccianti che i bambini avevano assistito ad abusi o ne avevano subiti direttamente, prove che avrebbe convinto qualsiasi persona ragionevole e imparziale che i bambini avevano un urgente bisogno di protezione.

Per approfondire:

Un appello per Sascha

La negoziazione nelle cause di separazione: dalla violenza al conflitto

Genitorialità condivisa con un ex abusante?

In che modo l’enfasi sulla bigenitorialità è pericolosa per le vittime di violenza domestica

Violenza domestica e mediazione familiare

Traumi infantili, salute e violenza domestica

Se si tutela la madre, si tutela anche il figlio

La violenza assistita

Advertisements

Informazioni su il ricciocorno schiattoso

Il ricciocorno schiattoso si dice sia stato avvistato in Svezia da persone assolutamente inattendibili, ma nonostante ciò non è famoso come Nessie.
Questa voce è stata pubblicata in affido e alienazione genitoriale, attualità, le persone che stimo, riflessioni, società e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a I bambini hanno bisogno di essere protetti dai genitori abusanti

  1. Josha ha detto:

    Il messaggio è ambiguo solo per le calunniatrici, che rapiscono e alienano bambini con false accuse.

  2. Daria ha detto:

    Ah, queste orde di madri malefiche che rapiscono e alienano i bambini! Devo essere solo io che non ne ho mai viste. Immagino che fossero calunniatrici anche Antonella Penati, Erica Patti, Claudia Maccarelli, Giovanna Zizzo, Angelica Bolognese, per citarne solo alcune, che hanno visto i figli massacrati dal padre, figli che sarebbero ancora vivi se fossero state credute.

  3. primavera ha detto:

    Non se ne può più di questi commenti deliranti e infamanti. Fatevi curare e poi forse se ne riparla..
    mi domando sempre chi fermerà tutto questo??? Chi fermerà i giudici che proteggono indebitamente i servizi sociali e nemmeno con le prove scritte fanno nulla per fermare lo scempio?
    qualcuno dei sedicenti esperti sta portando avanti ricerche atte a verificare cosa ha provocato la legge 54 su dei poveri bambini?
    O fanno solo il loro estratto conto a fine mese per dire che è tutto ok??
    Sono amareggiata e scoraggiata e mi vergogno di vivere in questo paese di disonesti,ladri e delinquenti dove solo i poveri cristi devono soccombere!!

  4. Pingback: La costruzione dell'uomo abusante - Rete donne AntiViolenza Perugia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...